Shopping Cart

Tutto ciò che devi sapere sul Corbarino, o pomodoro di Corbara

Dalle colline di Corbara, piccolo paesino della provincia di Salerno, fino a tutto il territorio dell’Agro Nocerino – Sarnese, nonché dal territorio che si estende ai piedi del Vesuvio e dei Monti Lattari, il pomodoro Corbarino è diventato oggi uno dei cultivar maggiormente apprezzati in agricoltura e in cucina!

Il corbarino è stato inserito nella lista dei PAT (prodotti agroalimentari tradizionali) della Campania, dato che la sua storia in questa regione lo vede protagonista di una tradizione che si perde nella notte dei tempi e che si tramanda di generazione in generazione. 

Così come avveniva nel passato, la raccolta ancora oggi è manuale e in molti casi, come facevano i nostri avi, i corbarino vengono conservati in “piennoli” (come i pomodorini del Piennolo del Vesuvio DOP), ovvero in grappoloni intrecciati tra loro mediante i rametti.

Le conserve, eseguite secondo tradizione, vengono ricavate attraverso procedimenti artigianali, che mirano a conservare al meglio tutte le proprietà del pomodorino.

Anche se in un contesto industriale, La Torrente si fa promotrice di questa tradizione e di tali metodi, rispettando appieno i criteri di genuinità che contraddistinguono la lavorazione del pomodoro corbarino.

Caratteristiche del Corbarino

Che il corbarino abbia un sapore persistente, questo è fuor di dubbio, ma le qualità di questo prodotto d’eccellenza agroalimentare campana non smettono di stupirci!

Si tratta infatti di un pomodoro particolarmente ricco di vitamine e sali minerali, nonché di antiossidanti, quali soprattutto carotenoidi e licopene.

  • La vitamina A è essenziale per il benessere degli occhi e dei tessuti, ma anche per rafforzare il sistema immunitario.
  • La vitamina C è un potente antiossidante, pertanto importantissimo per combattere l’azione dei radicali liberi. Essa inoltre gioca un ruolo indispensabile in numerosi processi metabolici che avvengono nell’organismo, in particolare nella produzione di collagene.
  • La vitamina K è importante per la coagulazione del sangue e per tenere in salute le ossa.
  • Potassio, fosforo, magnesio, sodio, calcio e folati contribuiscono allo svolgimento di numerose funzioni metaboliche e fisiologiche, nonché alla formazione e al mantenimento di organi e tessuti.
  • Il licopene e i composti fenolici hanno una funzione importante nella prevenzione di malattie cardiache e di problemi alla vista.
  • I carotenoidi invece, oltre a combattere i radicali liberi, sono molto utili per rafforzare il sistema immunitario. 

Sapevi quindi che mangiare una bella insalata di pomodori corbarino oppure un bel piatto insaporito con un sughetto realizzato con i pomodori corbarino potesse essere così salutare? 

Le proprietà di questo speciale frutto della terra sono dovute alle risorse minerarie presenti nei terreni vulcanici in cui, grazie anche al clima mite tipico delle aree vesuviane, il pomodoro di Corbara nasce e giunge a maturazione.

Alcuni lo hanno definito come “il figlio del sole e del fuoco”, proprio in virtù delle sostanze di cui si nutre, grazie alla terra rigogliosa dove viene coltivato.

Anche nei periodi in cui le piogge sono meno frequenti o mancano del tutto, la luce e il calore del sole, nonché i micro e macroelementi presenti nel sottosuolo di origine vulcanica (il fuoco) nutrono e rinvigoriscono il Corbarino, rendendolo quindi il prodotto benefico che conosciamo!

Il pomodoro corbarino in cucina

Famosissimo per la sua capacità di evocare e, allo stesso tempo, esaltare il sapore dei prodotti ittici e dei frutti di mare, il Corbarino è utilizzato soprattutto per la preparazione di ricette di pesce, ma i suoi caratteri organolettici lo rendono ancora più versatile.

Gradevolissimo è infatti il suo abbinamento con ortaggi, carne e pasta!

Il suo colore rosso acceso, il sapore agro-dolce, la sua succosità e la forma allungata, che lo rende simile a una piccola pera, fanno del Corbarino un ottimo ingrediente per la tavola.

Esso infatti regala un gusto unico a ogni piatto e anche un aspetto vivace e armonioso.

Le note linguine alle vongole fuiute, si ottengono proprio grazie al sapore salmastro e corposo di questo particolare pomodorino. 

Pur non essendoci le vongole in questa pietanza, si ha la sensazione di sentirne il gusto. È chiaro quindi che non si otterrebbe lo stesso risultato se si usasse un pomodoro diverso.

Dalla semplicissima pasta allo scarpariello fino al più elaborato dei piatti, come può essere ad esempio una particolare tartare di carne o pesce con passata di corbarino (che “profuma” di gourmet), questo pomodoro non fa che dare il meglio di sé.

La Torrente propone due versioni molto apprezzate per il loro sapore speciale e per la consistenza, ideali per realizzare le più svariate ricette:

La salsa di pomodorino Corbarino con cipolla rossa di Tropea richiede una cottura breve, pertanto si presta meglio per la preparazione di pasti rapidi e saporiti.

Non è detto infatti che chi ha poco tempo da dedicare alla cucina, debba per forza rinunciare a prodotti così succulenti e di notevole qualità!

Il Corbarino in pomodorini interi e succo è sicuramente l’ideale per realizzare, invece, piatti più particolari o gourmet, come ad esempio: i nidi di tagliolini al forno con provola di Agerola IGP e Corbarino, un filetto di orata in guazzetto di Corbarino oppure una braciola di calamaro con pomodoro Corbarino.

Se hai gli ingredienti giusti e un po’ di volontà, anche senza essere un grande chef, puoi preparare tante specialità che sapranno conquistare il palato di tutti i tuoi commensali oppure, se cucini solo per te stesso, trattati bene ugualmente e concediti solo il meglio!

I prodotti La Torrente sono ciò che fa al caso tuo, perché sono in grado di rendere i tuoi piatti davvero eccezionali!

Acquista ora

La Torrente
Menu Principale x
La Torrente
Category x
X