Shopping Cart

La materia prima

Tutta la materia prima impiegata nella produzione proviene da aziende agricole controllate e monitorate attraverso una serie di attività svolte dal servizio agronomico interno. L’azienda adotta un Disciplinare di produzione che prevede controlli sulla bontà dei terreni di coltivazione e sulle acque di irrigazione. La Torrente controlla e verifica i processi di coltivazione della materia prima con sopralluoghi in campo, ponendo attenzione alle attività di nutrizione delle piante ed ai trattamenti fitosanitari effettuati. La Torrente effettua prelievi ed analisi multiresiduali per la verifica di residui di agro-farmaci, di nitrati e metalli pesanti al fine di ottenere un prodotto sano, sicuro, salubre e di alta qualità.

100% pomodori italiani

Piena conformità dei regolamenti europei

Criteri di raccolta e lavorazione nel rispetto dell'ambiente

Controlli accurati e certificati

Disciplinare produttivo

Controlliamo e verifichiamo tutti i processi di coltivazione

Servizio agronomico interno

Controlliamo e monitoriamo le nostre aziende agricole.

Rispettiamo l'ambiente

Effettuiamo raccolta e lavorazione nel rispetto dell'ambiente

Prelievi e analisi

Verifichiamo di residui di farmaci, nitrati e metalli pesanti

Dalla terra alle vostre tavole

Dal campo alle vostre case, il nostro è il buon pomodoro italiano dal 1965.

Noi i pomodori li conosciamo da sempre. Fanno parte della storia della nostra famiglia. E’ per questo che curiamo, con una attenzione quasi maniacale, ogni dettaglio del processo che va dalla raccolta alla trasformazione. I pomodori che utilizziamo per realizzare le nostre linee sono autoprodotti. Provengono dal casertano, dalla provincia di Benevento e dalla Puglia. Seguiamo la crescita e la maturazione dei frutti, la raccolta e la selezione di quelli che verranno, poi, lavorati nei nostri stabilimenti. Perché in ogni nostro barattolo, bottiglia o lattina c’è un po’ di storia della famiglia Torrente.

Si fa risalire agli inizi del ‘700 la prima tecnica di trasformazione in passata di pomodoro, sperimentata, pare, proprio in Campania. Qualche decennio dopo si compì un altro importante passo mettendo in pratica la conservazione in barattoli di vetro, chiusi e fatti bollire. Nei nostri stabilimenti tutto l’iter della lavorazione segue standard altissimi di qualità, tuttavia non abbiamo mai perso di vista l’importanza dell’artigianalità, che è la base e il Dna del nostro lavoro e che rende unici e inimitabili i nostri prodotti.

Si può cucinare per amore. Si può cucinare semplicemente per nutrirsi. Nell’uno e nell’altro caso un sugo di pomodoro preparato ad arte è capace di regalare un’emozione o, per dirla con la scienza, è in grado di stimolare i neuroni del nucleo gustativo restituendo una sensazione piacevole. E’ per questo che abbiamo ampliato la nostra linea di prodotti, dai datterini del Fortore al passato gourmet, fino ai sughi pronti con basilico e cipolla di Tropea. Cuocete la pasta, stappate un buon vino italiano e versatelo. Al resto, a rendere magico il vostro piatto e il momento, ci pensiamo noi.

News & Eventi

Il mondo de laTorrente a portata di click: resta aggiornato sulle nostre novità ed eventi.

La scadenza dei pomodori pelati in scatola: ecco a cosa prestare attenzione

Nella cucina tradizionale napoletana, i #friarielli sono spesso una costante di numerose ricette succulente, soprattutto accompagnati alla salsiccia fresca ripassata in padella.
Il nome però può mandare un po’ in confusione, soprattutto fuori dalla regione Campania o, in alcuni casi, dalle province di Napoli e Salerno! Per essere quindi più chiari, ci teniamo a precisare che i friarielli che proponiamo nel nostro store sono in realtà le #cimedirapa (i fiori, le foglie e una piccola parte degli steli) o, se preferite, i #broccoletti, così come li chiamano a Roma e dintorni.

Leggi Ora »

La storia del Pomodoro del Piennolo: tra tradizione e leggenda

Nella cucina tradizionale napoletana, i #friarielli sono spesso una costante di numerose ricette succulente, soprattutto accompagnati alla salsiccia fresca ripassata in padella.
Il nome però può mandare un po’ in confusione, soprattutto fuori dalla regione Campania o, in alcuni casi, dalle province di Napoli e Salerno! Per essere quindi più chiari, ci teniamo a precisare che i friarielli che proponiamo nel nostro store sono in realtà le #cimedirapa (i fiori, le foglie e una piccola parte degli steli) o, se preferite, i #broccoletti, così come li chiamano a Roma e dintorni.

Leggi Ora »

Quanti tipi di pomodori esistono? Ecco la lista completa

Nella cucina tradizionale napoletana, i #friarielli sono spesso una costante di numerose ricette succulente, soprattutto accompagnati alla salsiccia fresca ripassata in padella.
Il nome però può mandare un po’ in confusione, soprattutto fuori dalla regione Campania o, in alcuni casi, dalle province di Napoli e Salerno! Per essere quindi più chiari, ci teniamo a precisare che i friarielli che proponiamo nel nostro store sono in realtà le #cimedirapa (i fiori, le foglie e una piccola parte degli steli) o, se preferite, i #broccoletti, così come li chiamano a Roma e dintorni.

Leggi Ora »

Tutto ciò che devi sapere sul delizioso Pomodoro Marzanino

Nella cucina tradizionale napoletana, i #friarielli sono spesso una costante di numerose ricette succulente, soprattutto accompagnati alla salsiccia fresca ripassata in padella.
Il nome però può mandare un po’ in confusione, soprattutto fuori dalla regione Campania o, in alcuni casi, dalle province di Napoli e Salerno! Per essere quindi più chiari, ci teniamo a precisare che i friarielli che proponiamo nel nostro store sono in realtà le #cimedirapa (i fiori, le foglie e una piccola parte degli steli) o, se preferite, i #broccoletti, così come li chiamano a Roma e dintorni.

Leggi Ora »
La Torrente
Menu Principale x
La Torrente
Category x
X