Vuoi cercare qualcosa?

News: Blog

Pomodori a coltivazione biologica: l’importanza del BIO

Blog
Pomodori a coltivazione biologica: l’importanza del BIO

Oggigiorno si sente spesso parlare di coltivazione biologica, quasi come se fosse una tendenza degli ultimi anni, ma abbiamo a che fare in realtà con un concetto molto più serio e profondo.

Non si tratta infatti di comprare un paio di scarpe alla moda e seguire i trend ma, più concretamente, si tratta di avere a cuore la propria salute!

Sappiamo tutti quanto sia importante alimentarsi in maniera sana e praticare attività sportiva per mantenersi in forma e, perché no, anche per poter entrare in quei jeans attillati dei quali non si vuole proprio fare a meno; ma quanta importanza si dà alla qualità del cibo?

Si può davvero fare la differenza se si compra e si mangia bio?

L’agricoltura biologica fonda i suoi principi sul totale rispetto dell’ambiente, delle specie animali e ovviamente dell’uomo.

Questa concezione consente dunque di tutelare l’ecosistema e prendersi cura della salute degli esseri viventi.

La coltivazione biologica apporta benefici vitali, dato che:

  • rispetta la composizione organica del terreno,
  • riduce il potente impatto che normalmente hanno i pesticidi sul buco dell’ozono e sul riscaldamento globale,
  • evita l’esposizione dell’uomo e delle specie animali a sostanze tossiche e ad alimenti non ben bilanciati in nutrienti.

Il suolo ha per sua natura tutto ciò che serve per stimolare una normale crescita di ortaggi e frutti, grazie al contributo della giusta quantità di acqua e luce che l’agricoltore si impegna a garantirle.

L’uso di concimi chimici quindi può rivelarsi altamente dannoso per la salute, ecco perché la coltivazione biologica ricorre solo a fertilizzanti naturali, quali: pacciame, letame ecc.

Uno dei principali risultati di un’attenzione così meticolosa e rispettosa dell’ambiente è la possibilità di riscoprire i veri sapori di una volta.

I nostri nonni, così come i loro predecessori, non conoscevano infatti le sostanze chimiche che vengono oggi usate nell’agricoltura di tipo industriale ed avevano così la fortuna di mangiare solo cibo genuino.

L’autenticità di tali sapori va peraltro a braccetto con la ricchezza di micronutrienti indispensabili per la salute, i quali si trovano inalterati e in grande quantità negli alimenti biologici.

Il pomodoro ad esempio è uno degli ortaggi, anzi sarebbe meglio definirlo un frutto, più ricchi di antiossidanti, vitamine, sali minerali, oligoelementi e fibre.

Un alimento leggero dal punto di vista calorico, ma a quanto pare davvero sostanzioso e saporito!

Da mangiare fresco oppure cotto, passato, a pezzi e in tutti i modi si possano immaginare, il pomodoro è uno degli ingredienti più importanti della cucina italiana!

Numerosissime ricette tradizionali, così come altrettante prelibatezze gourmet proposte da chef stellati di altissimo livello, lo vedono infatti spesso protagonista!

Coltivazione biologica dei pomodori secondo La Torrente

La Torrente, azienda che fonda le sue origini in una tradizione contadina che ha inizio nel 1965, è orgogliosa di identificarsi quale grande sostenitrice (non solo a livello teorico, ma soprattutto pratico) dei principi dell’agricoltura biologica.

La famiglia Torrente deve il suo sostentamento alla terra, dalla quale ha ricavato i frutti senza mai forzare il corso naturale delle coltivazioni.

In particolare, quella del pomodoro, alimento base della dieta mediterranea, ricco di vitamine e antiossidanti, avviene ancora oggi come in passato: il terreno fertile nel quale viene piantato fornisce naturalmente le sue sostanze nutritive al frutto e, grazie ai pochi interventi implementati dagli esperti agricoltori che fanno parte della filiera produttiva, per nulla impattanti dal punto di vista ambientale, il risultato non può che essere eccellente!

Nel pieno rispetto del disciplinare dell’agricoltura biologica, l’azienda La Torrente pratica questo tipo di coltivazione, avendo la premura di usare prettamente prodotti naturali, utili a scongiurare la formazione di batteri e altri microrganismi che potrebbero danneggiare il raccolto.

Tutto il procedimento di produzione, dalla semina fino alla lavorazione e alla conservazione, viene quindi implementato seguendo le linee guida della coltivazione biologica.

Oltretutto, per rendere migliori i nostri prodotti, abbiamo dalla nostra parte anche la fortuna di beneficiare di un clima ideale, il clima temperato della meravigliosa Italia, che fornisce all’agricoltura tutto ciò di cui ha bisogno: temperature, umidità e luce solare adeguate.

Inoltre, i terreni fertili del sud Italia, come i terreni rossi della Puglia e quelli di origine vulcanica della Campania, sono ricchi di sali minerali, indispensabili per conferire agli ortaggi il giusto nutrimento.

Con l’esigenza, inoltre, di non manipolare il corso naturale di tali coltivazioni, La Torrente effettua periodici test per esaminare la salubrità del suolo, delle piante e delle acque d’irrigazione.

Grazie a questo lavoro certosino quindi, l’azienda ha la possibilità di portare in tavola prodotti di elevata qualità, con profumo e gusto senza eguali!

I pomodori di casa La Torrente si contraddistinguono infatti proprio per le caratteristiche organolettiche, oltre che per il notevole apporto nutrizionale.

Un semplice piatto di pasta al pomodoro, rigorosamente preparato con pomodoro La Torrente (ovvio!), può diventare una delle pietanze più speciali da servire in tavola, sia che si tratti di cucinare un pasto veloce per la propria famiglia e sia che si scelga di accogliere al meglio i propri amici a pranzo.

Il segreto di tante specialità della nostra cucina infatti è proprio nella selezione degli ingredienti migliori!

La Torrente, in generale, ha scelto di indirizzare la sua filiera produttiva su metodi di lavorazione più naturali possibile, oltre a destinare all’agricoltura biologica aree specifiche per le quali è riservata un’attenzione maggiore all’uso di fitotrattamenti e alimentazione della pianta.

Questi ultimi infatti avvengono sotto l’inflessibile supervisione degli esperti agronomi, che hanno il dovere di attenersi alle norme vigenti afferenti la coltivazione biologica.

È proprio per questo che le conserve La Torrente, in particolar modo quelle della linea PomoBio, hanno sempre il profumo e il sapore dei pomodori appena raccolti.

Datterini, passata, polpa, pelati e pomodorini interi Bio arricchiscono il nostro shop per andare incontro alle esigenze di una clientela sempre più attenta e rispettosa dell’ambiente.

Torna alle news

Iscriviti alla nostra newsletter. Sarai sempre aggiornato sulle nostre ultime novità e promozioni.

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Si è verificato un errore durante il tentativo di inviare la tua richiesta. Per favore riprova.

La Torrente utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con te e per fornire aggiornamenti e marketing.